Discussione:
mail con 2 pc
(troppo vecchio per rispondere)
marcick
2009-05-25 13:36:28 UTC
Permalink
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con l'altro
mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi spostare.
Non dico di potere fare parallelamente le stesse cose, ma almeno di vedere
la posta.
Stavo per provare a dichiarare la stessa cartella di archiviazione email sui
due pc ma ho avuto paura di fare casini.
C'è un modo per fare questa cosa ?
Ciao
Marco
Alessandro
2009-05-25 14:45:07 UTC
Permalink
Cut...
C'è un modo per fare questa cosa ?
La cosa più rapida è configurarti sul PC 2 una casella aggiuntiva nuova
nella quale farai arrivare in copia tutta la posta in arrivo nella tua
casella principale (se la principale te lo permette ovviamente).

Saluti
marcick
2009-05-25 17:02:50 UTC
Permalink
Post by Alessandro
La cosa più rapida è configurarti sul PC 2 una casella aggiuntiva nuova
nella quale farai arrivare in copia tutta la posta in arrivo nella tua
casella principale (se la principale te lo permette ovviamente).
è una soluzione, non elegantissima ma funziona. Ci penso, grazie
Marco
ArchiPit
2009-05-25 14:51:25 UTC
Permalink
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con l'altro mi
piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi spostare.
Non dico di potere fare parallelamente le stesse cose, ma almeno di vedere la
posta.
Stavo per provare a dichiarare la stessa cartella di archiviazione email sui
due pc ma ho avuto paura di fare casini.
C'è un modo per fare questa cosa ?
Ciao
Marco
Prova così:

Puoi tenere sui 2 pc i 2 client di posta in funzione, ognuno con la
propria cartella di posta bene separata dall'altra, e nel pc
secondario, dove vuoi solo vedere se è arrivato qualcosa, istruire il
client email in modo che non cancelli dal server le mail scaricate, in
modo che il primo pc possa anche lui scaricarle e definitivamente
svuotare il server.
Il difetto è che hai 2 database locali, che potrebbero benissimo essere
diversi (in uno cancelli una mail e nell'altro no, oppure cerchi mail
dal pc secondario dopo che il proimario ha letto e cancellato dal
server).
Io faccio così tra il pc principale e il mio PDA connesso in wireless
alla rete locale e va tutto bene.
Anzi addirittura tengo solo il pda in lettura senza rispondere mai, e
ogni tanto scarico e rispondo dal pc principale.

ArchiPit
marcick
2009-05-25 17:01:39 UTC
Permalink
Post by ArchiPit
Il difetto è che hai 2 database locali, che potrebbero benissimo essere
diversi (in uno cancelli una mail e nell'altro no, oppure cerchi mail dal
pc secondario dopo che il proimario ha letto e cancellato dal server).
Io faccio così tra il pc principale e il mio PDA connesso in wireless alla
rete locale e va tutto bene.
anche io uso questo sistema con il pda, ma quando sono fuori con il pda esco
da mail sul pc così sono sicuro di non perdere nulla.
La mia esigenza è un po' diversa, perchè lavoro su 2 pc diversi nello stesso
ufficio e mi piacerebbe vedere la posta a seconda di dove sono seduto in
quel momento.
Forse l'unica è non cancellare dal server con nessuno dei 2 pc e ogni tanto
fare pulizia.
mk
Archimede
2009-05-26 11:04:44 UTC
Permalink
"> Forse l'unica è non cancellare dal server con nessuno dei 2 pc e ogni
tanto
Post by marcick
fare pulizia.
Concordo con questa soluzione, è la più pulita.
bradipo lento
2009-05-26 14:29:25 UTC
Permalink
Forse l'unica e' non cancellare dal server con nessuno dei 2 pc e ogni
tanto fare pulizia.
Non conosco Windows Mail, ma penso che questa possibilita' ce l'abbia
anche lui...
Puoi impostare su tutti e due i client di non cancellare la posta sul
server *ED* eliminare la mail piu' vecchie di x giorni (cosi' la pulizia
e' automatica).
Se i due pc lavorano in contemporanea, non c'e' alcun problema; se uno
dei due resta fermo per piu' di x giorni, ovviamente, si perde parte
della posta perche' ripulita dal pc attivo. A te trovare il giusto
compromesso tra spazio sul server e gini di conservazione.
--
bradipo lento
"Esperienza e' il nome che tutti danno ai propri errori" (Oscar Wilde)
Sostitisci .invalid con .it per scrivermi in privato
marcick
2009-05-26 15:57:47 UTC
Permalink
Post by bradipo lento
Puoi impostare su tutti e due i client di non cancellare la posta sul
server *ED* eliminare la mail piu' vecchie di x giorni (cosi' la pulizia
e' automatica).
mi pare che questa soluzione sia di una eccezionale semplicità ed efficacia.
Grazie !
Marco
Guglielmo
2009-05-25 15:24:59 UTC
Permalink
Post by marcick
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con l'altro
mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi spostare.
Protocollo IMAP:
http://it.wikipedia.org/wiki/Internet_Message_Access_Protocol

"Account IMAP in Windows Mail: domande frequenti"
http://windowshelp.microsoft.com/Windows/it-IT/help/988be377-5a2f-41c2-a055-8b0a0b0cd7491040.mspx
--
Ciao, Guglielmo.
marcick
2009-05-25 16:55:17 UTC
Permalink
Post by Guglielmo
Post by marcick
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con
l'altro mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi
spostare.
http://it.wikipedia.org/wiki/Internet_Message_Access_Protocol
Mi sfugge qualcosa. Anche con il pop3 posso lasciare una copia sul server e
scaricarla quindi su entrambi i pc.
Con IMAP posso forse fare in modo che vanga cancellata dal server solo
quando entrambi i pc l'hanno scaricata ? Non credo. Allora dove sta il
vantaggio ?
marco
Spark
2009-05-25 18:07:20 UTC
Permalink
Post by marcick
Post by Guglielmo
Post by marcick
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con
l'altro mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi
spostare.
http://it.wikipedia.org/wiki/Internet_Message_Access_Protocol
Mi sfugge qualcosa. Anche con il pop3 posso lasciare una copia sul server e
scaricarla quindi su entrambi i pc.
Con IMAP posso forse fare in modo che vanga cancellata dal server solo
quando entrambi i pc l'hanno scaricata ? Non credo. Allora dove sta il
vantaggio ?
marco
Con IMAP la mail non viene mai cancellata dal server.
L'archivio delle tue email sta sul server (dove è molto più sicura tra
l'altro) e non sul tuo pc.

Puoi accedere a questo archivio con quanti pc vuoi, saranno sempre
tutti sincronizzati. Cancelli una mail? Di colpo sparisce anche da
tutti gli altri pc. Ne ricevi una? La ricevono tutti quanti.

Il client di posta è solo un visualizzatore. Non sono lì sopra i dati.
Se esplode, non perdi niente.
marcick
2009-05-25 18:47:50 UTC
Permalink
Con IMAP la mail non viene mai cancellata dal server....
azz... mi sfuggiva proprio tutto allora, non solo qualcosa ...
Ho due caselle che mi interessano. Una è appoggiata al mio dominio e
sicuramente posso gestirla con IMAP, l'altra è quella gratuita di libero, ti
risulta che si autilizzabile in IMAP ? Sono a digiuno e sicuramente ho posto
male la domanda ma penso si capisca.
Mk
Spark
2009-05-25 19:17:07 UTC
Permalink
Post by marcick
Con IMAP la mail non viene mai cancellata dal server....
azz... mi sfuggiva proprio tutto allora, non solo qualcosa ...
Ho due caselle che mi interessano. Una è appoggiata al mio dominio e
sicuramente posso gestirla con IMAP, l'altra è quella gratuita di libero, ti
risulta che si autilizzabile in IMAP ? Sono a digiuno e sicuramente ho posto
male la domanda ma penso si capisca.
Mk
Con libero solo se paghi temo...

Io cmq consiglio gmail. La mail è una cosa che è bello continuare ad
avere nel tempo. Potresti smettere di avere libero come provider,
potresti decidere di non mantenere più un tuo dominio per i motivi più
vari.

...ma è improbabile che Google fallisca in tempi brevi! :)

Di solito la mossa migliore per cambiare mail è impostare su quelle
vecchie il redirect sulla nuova, e iniziare a scrivere dalla nuova. La
maggior parte della gente clicca "reply" per risponderti, e così
facendo aggiorna la propria rubrica senza neanche rendersene conto.
marcick
2009-05-25 19:42:05 UTC
Permalink
Post by Spark
Di solito la mossa migliore per cambiare mail è impostare su quelle
vecchie il redirect sulla nuova, e iniziare a scrivere dalla nuova. La
maggior parte della gente clicca "reply" per risponderti, e così
facendo aggiorna la propria rubrica senza neanche rendersene conto.
mi pare che libero free non abbia il redirect, forse si può impostare un
messaggio di risposta automatica, ma è sempre una seccatura, soprattutto se
è una casella che usi da 10/15 anni.
mk
ArchiPit
2009-05-25 19:58:59 UTC
Permalink
Post by Spark
Con IMAP la mail non viene mai cancellata dal server.
L'archivio delle tue email sta sul server (dove è molto più sicura tra
l'altro) e non sul tuo pc.
Puoi accedere a questo archivio con quanti pc vuoi, saranno sempre
tutti sincronizzati. Cancelli una mail? Di colpo sparisce anche da
tutti gli altri pc. Ne ricevi una? La ricevono tutti quanti.
Il client di posta è solo un visualizzatore. Non sono lì sopra i dati.
Se esplode, non perdi niente.
Io non sono tanto d'accordo, strategicamente parlando, che la /mia/
posta e il relativo /storico/ risieda in un server di cui non so nulla,
anche se questo è quello di Gmail.
Anzi a maggior ragione se di un grande fratello come google (o
microsoft, o altri).
La mia posta deve stare sul mio pc.

Sarà comodo, ma nessuno mi può garantire che quel server non venga
scassinato.
Il mio pc è certamente più sicuro (backup frequenti e altro)

ArchiPit
PierPaolo Pasquale
2009-05-25 20:11:19 UTC
Permalink
Post by Spark
Con IMAP la mail non viene mai cancellata dal server.
L'archivio delle tue email sta sul server (dove è molto più sicura tra
l'altro) e non sul tuo pc.
Puoi accedere a questo archivio con quanti pc vuoi, saranno sempre
tutti sincronizzati. Cancelli una mail? Di colpo sparisce anche da
tutti gli altri pc. Ne ricevi una? La ricevono tutti quanti.
Il client di posta è solo un visualizzatore. Non sono lì sopra i dati.
Se esplode, non perdi niente.
Io non sono tanto d'accordo, strategicamente parlando, che la /mia/ posta
e il relativo /storico/ risieda in un server di cui non so nulla, anche se
questo è quello di Gmail.
Anzi a maggior ragione se di un grande fratello come google (o microsoft,
o altri).
La mia posta deve stare sul mio pc.
Sarà comodo, ma nessuno mi può garantire che quel server non venga
scassinato.
Il mio pc è certamente più sicuro (backup frequenti e altro)
La tua posta passa comunque da tanti server.
Se e' un problema di privacy e' irresolvibile.
Se e' un problema di affidabilita' dei dati: un server gestito
e' sicuramente meglio di qualsiasi client.
ArchiPit
ArchiPit
2009-05-25 20:42:08 UTC
Permalink
Post by PierPaolo Pasquale
La tua posta passa comunque da tanti server.
Se e' un problema di privacy e' irresolvibile.
Se e' un problema di affidabilita' dei dati: un server gestito
e' sicuramente meglio di qualsiasi client.
Non mi riferisco a problemi di affidabilità o di funzionamento,
naturalmente, pensavo fosse evidente, ma ad aspetti di opportunità.

Faccio un esempio: se io sto sviluppando un browser eccezionale che si
mangia Chrome e Firefox in 4 bocconi, e uso gmail, non mi sentirei
tanto sicuro a inviare il sorgente per email lasciandolo giacere nel
server del concorrente per anni...prima o poi un impiegato infedele
andrà a curiosare tra tutti quei mail e quegli allegati e scoprirà i
miei sorgenti.

Succede con le carte di credito, mi sembra, no?
ArchiPit
Jabberwock
2009-05-25 22:35:15 UTC
Permalink
On Mon, 25 May 2009 22:42:08 +0200, ArchiPit
Post by ArchiPit
Faccio un esempio: se io sto sviluppando un browser eccezionale che si
mangia Chrome e Firefox in 4 bocconi, e uso gmail, non mi sentirei
tanto sicuro a inviare il sorgente per email lasciandolo giacere nel
server del concorrente per anni...prima o poi un impiegato infedele
andrà a curiosare tra tutti quei mail e quegli allegati e scoprirà i
miei sorgenti.
Per questo esiste la criptatura!
ArchiPit
2009-05-26 11:52:24 UTC
Permalink
Post by Jabberwock
Per questo esiste la criptatura!
Io sono uno di quelli che tengono tutti i propri dati in una apposita
partizione dati nascosta e criptata con Truecrypt, e settimanalmente
faccio un backup che rimane anch'esso criptato. Se mi rubano il
notebook e lo studiano un pò, devono prima capire che quello spazio
vuoto sul disco è in realtà una partizione criptata, poi devono tentare
di craccare la password non semplice che uso....fanno prima a
formattare.

In relazione ai server remoti in cui memorizzare le proprie
mail....sbaglierò, ma se devi usare una cifratura, allora è meglio
usarla sul proprio pc e per tutto il percorso fino alla destinazione
finale passa solo una cosa cifrata all'origine.
Ovviamente i tuoi destinatari devono conoscere la tua chiave
pubblica...
E viceversa, naturalmente.

ArchiPit
Jabberwock
2009-05-26 12:30:09 UTC
Permalink
On Tue, 26 May 2009 13:52:24 +0200, ArchiPit
Post by ArchiPit
In relazione ai server remoti in cui memorizzare le proprie
mail....sbaglierò, ma se devi usare una cifratura, allora è meglio
usarla sul proprio pc e per tutto il percorso fino alla destinazione
finale passa solo una cosa cifrata all'origine.
Ovviamente i tuoi destinatari devono conoscere la tua chiave
pubblica...
Non ho capito che intendi!
Semplicemente cripti l'allegato, lo invii via mail e, anche rimanesse
sul server (perche' tu puoi usare pop3, ma mica sai cosa fa il
destinatario della tua mail, e se usa IMAP, finche' non lo cancella,
il tuo messaggio rimane li', sul server, volente o nolente), non
sarebbe semplice decrittarlo e leggervi il contenuto! Ovvio che i
destinatari devono conoscere la chiave, altrimenti non serve a molto
quella mail! :P

Questo se parliamo di cose importanti: per tutto il resto,
francamente, non vedo il problema, visto che comunque, al momento
dell'invio, la mail finisce su un server su cui viene fatto un backup,
quindi non e' che, una volta svuotata la casella, usando il pop3, ogni
traccia venga eliminata immediatamente! Anzi, non vorrei sbagliare, ma
mi sa che per questioni legali (vedi indagini) devono tenere copia del
traffico per un tot di anni, quindi...
Pino
2009-05-25 15:38:54 UTC
Permalink
On 25 Mag, 15:36, "marcick" <***@iol.it> wrote:
cutcosa ?
Ciao
Marco
Esempio come faccio io installi sul pc senza email un sw di controllo
remoto gratis tipo vnc tieni aperta una sessione e quando vuoi
controlloi.

Pino
Alec
2009-05-25 18:31:04 UTC
Permalink
Post by marcick
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con l'altro
mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi spostare.
Non dico di potere fare parallelamente le stesse cose, ma almeno di vedere
la posta.
Stavo per provare a dichiarare la stessa cartella di archiviazione email
sui due pc ma ho avuto paura di fare casini.
C'è un modo per fare questa cosa ?
Desktop remoto questo sconosciuto...

Oppure IMAP come consgliano altri.
--
Saluti
Alec (31,72+,CT)
Powered by AMD Athlon64 X2 4200+ 3GHz
Fueled by ATi - Sapphire HD4850 TOXIC-OC
OnLine by Alice TuttoIncluso 7M
Mario
2009-05-26 08:08:40 UTC
Permalink
Post by marcick
Ho 2 pc Vista in rete, uno lo uso per le email (windows mail), con l'altro
mi piacerebbe potere vedere la posta che arriva senza dovermi spostare.
Non dico di potere fare parallelamente le stesse cose, ma almeno di vedere
la posta.
Stavo per provare a dichiarare la stessa cartella di archiviazione email
sui due pc ma ho avuto paura di fare casini.
C'è un modo per fare questa cosa ?
Ciao
Marco
ciao io ho lo stesso problema + o -
leggo e rispondo alla posta dall'ufficio con il protocollo IMAP poi quando
torno a casa avviando windows mail mi scarico sul pc tutta la posta. unico
problema che le email spedite rimangono sul pc dell'ufficio
mario
marcick
2009-05-26 08:50:45 UTC
Permalink
Post by Mario
ciao io ho lo stesso problema + o -
leggo e rispondo alla posta dall'ufficio con il protocollo IMAP poi quando
torno a casa avviando windows mail mi scarico sul pc tutta la posta. unico
problema che le email spedite rimangono sul pc dell'ufficio
ok, ma da due locazioni diverse il problema si complica. Stando invece nella
stessa rete locale sarebbe bello avere un database unico condiviso.
Vorrei provare a dichiarare nel secondo pc la stessa cartella messaggi che
sta nel primo, ma non vorrei fare il botto, se perdo la posta è un danno.
mk
ArchiPit
2009-05-26 11:56:50 UTC
Permalink
Post by marcick
Vorrei provare a dichiarare nel secondo pc la stessa cartella messaggi che
sta nel primo, ma non vorrei fare il botto, se perdo la posta è un danno.
mk
Fatti una copia di backup della cartella della posta e mettila al
sicuro altrove, poi fai la prova.
Probabilmente però se un pc è acceso e WMail tiene il database aperto,
questo dovrebbe risultare bloccato per l'altro pc.
Ma non sono sicuro.

ArchiPit
marcick
2009-05-26 12:03:15 UTC
Permalink
Fatti una copia di backup della cartella della posta e mettila al sicuro
altrove, poi fai la prova.
Probabilmente però se un pc è acceso e WMail tiene il database aperto,
questo dovrebbe risultare bloccato per l'altro pc.
Ma non sono sicuro.
faccio un bel respiro profondo e ci provo ....
Marco
bradipo lento
2009-05-26 14:29:28 UTC
Permalink
Post by marcick
faccio un bel respiro profondo e ci provo ....
Marco
Attenzione, perche' una configurazione con la cartella di posta su una
share di rete (per uno dei due pc e' sicuramente cosi') con le versioni
precedenti dei client di posta Microsoft (Outlook e Outlook Express) e'
*altamente* sconsigliata.
Se cerchi su internet vedrai che c'e' chi l'ha usata, ma te la
sentiresti di assumerti il rischio di perdere tutto l'archivio perche'
dopo 3 mesi senza problemi il database si e' rovinato? Io no...
--
bradipo lento
"Esperienza e' il nome che tutti danno ai propri errori" (Oscar Wilde)
Sostitisci .invalid con .it per scrivermi in privato
marcick
2009-05-26 16:01:30 UTC
Permalink
Post by bradipo lento
Attenzione, perche' una configurazione con la cartella di posta su una
share di rete (per uno dei due pc e' sicuramente cosi') con le versioni
precedenti dei client di posta Microsoft (Outlook e Outlook Express) e'
*altamente* sconsigliata.
i due pc in causa sono entrambi con Windows Mail e Vista Home premium
Post by bradipo lento
Se cerchi su internet vedrai che c'e' chi l'ha usata, ma te la
sentiresti di assumerti il rischio di perdere tutto l'archivio perche'
dopo 3 mesi senza problemi il database si e' rovinato? Io no...
una prova la faccio lo stesso (su una copia di backup), tanto per vedere se
è funzionale
Mk

Jabberwock
2009-05-26 12:22:11 UTC
Permalink
Post by Mario
ciao io ho lo stesso problema + o -
leggo e rispondo alla posta dall'ufficio con il protocollo IMAP poi quando
torno a casa avviando windows mail mi scarico sul pc tutta la posta. unico
problema che le email spedite rimangono sul pc dell'ufficio
Io ho tamponato spedendo automaticamente ogni mail in uscita anche al
mio indirizzo!
Continua a leggere su narkive:
Loading...